Jurij Fidel’gol’c ricorda: Mi sentivo un uomo sovietico

Get Adobe Flash player


> Leggere sceneggiatura